Arredare con la luce è fondamentale quando si progetta una cucina nuova
6529
post-template-default,single,single-post,postid-6529,single-format-standard,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland child-child-ver-1.0.0,borderland-ver-1.10, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Idee e consigli per arredare con la LUCE

Idee e consigli per arredare con la LUCE

cucina ego mobilturi
Ego di Mobilturi nella finitura frassino tabacco

Quando si progetta una cucina nuova, si fanno i conti con diversi fattori che influenzeranno poi l’effetto finale: gli arredi, i colori, gli elettrodomestici, etc. Tuttavia, spesso si commette l’errore di sottovalutare la scelta delle luci e dell’illuminazione, con il risultato di ambienti poco piacevoli, decisamente lontani dall’idea di cucina che avevamo in partenza.

Occorre inoltre fare molta attenzione nel posizionare le fonti luminose nei punti più strategici, senza alterare l’armonia della luce naturale a disposizione. E’ molto facile infatti esagerare, ottenendo così spazi troppo illuminati con il rischio di perdere quell’atmosfera calda e rilassante tipica delle nostre cucine.

Filo di luce

Ego di Mobilturi nella finitura rovere juta
Ego di Mobilturi nella finitura rovere juta

Le lampade a filamento dallo stile industriale esaltano il carattere vintage di Ego.

Potrete divertirvi a riempire il vostro living di piccoli bulbi luminosi, per occasioni speciali o per eterni sognatori.

Se guardate in alto vi troverete per magia su un rooftop di Manhattan ballando sotto le stelle.

Luce diretta sul tavolo

Stratos di Mobilturi nella finitura grainwood fango e glass tortora.
Stratos di Mobilturi nella finitura grainwood fango e glass tortora.

Sognate un ambiente living con una luce molto soft dove rilassarvi, ma volete una luce maggiore solo durante pranzi e cene?

La soluzione giusta potrebbe essere quella di posizionare un lampadario direttamente sul tavolo in modo da accenderlo solo in determinate occasioni, e spegnerlo per mantenere un’atmosfera decisamente più tranquilla riducendo i consumi.

L’illuminazione dona fascino, funzionalità e stile alla vostra cucina. Non solo: grazie ad un piano opportunamente illuminato cucinerete in modo più semplice e sicuro.

Luce a sospensione

La luce a sospensione da soffitto è ancora capace di stupire. Esistono, infatti, una moltitudine di luci dal design accattivante, che sapranno unire estetica e funzionalità, diffondendo luce in armonia con l’arredo, come il modello Edith di Elica: non una semplice lampada ma anche una efficiente cappa aspirante.

Per garantire un’ottimale qualità dell’aria e della luce senza rinunciare all’eleganza.

Ego di Mobilturi luce a sospenzione
Ego di Mobilturi nella finitura frassino ghia

Illuminazione sottopensile

Brio di Mobilturi nella finitura frassino grigio
Brio di Mobilturi nella finitura frassino grigio

In fase di progettazione dell’illuminazione non bisogna dimenticare che la cucina è soprattutto un ambiente operativo. La componente estetica, per quanto importante, deve far posto alla componente funzionale. Il piano cottura, in particolar modo, deve essere ben illuminato, per permettere le necessarie operazioni di cottura e pulizia.

Diventa indispensabile, quindi, posizionare un led sottopensile capace di illuminare in modo omogeneo anche gli angoli più nascosti.

Illuminazione integrata

Nevada di Mobilturi nella finitura rovere caffè
Nevada di Mobilturi nella finitura rovere caffè

I cassetti con illuminazione integrata sono perfetti per trovare sempre tutto l’occorrente anche in presenza di poca luce.
Non contribuiscono alla componente luminosa dell’ambiente, ma senza ombra di dubbio facilitano le operazioni di preparazione e pulizia.

La luce, opportunamente calibrata, ha la capacità di mettere in risalto arredi ed accessori, rendendo l’ambiente più suggestivo ed accattivante.

arredare con la luce